“Bleak Moments” di Mike Leigh / Ricerca della verità, traspare la tristezza e la dolorosa realtà delle cose

Bleak Moments è un film molto attuale, sebbene sia stato realizzato nel 1972. Si riescono a percepire in modo delicato le emozioni degli attori ; gli imbarazzanti silenzi e gli sguardi intensi ti fanno sentire un estraneo in grado solo di guardare e giudicare, senza la possibilità di agire. Sono sguardi che ti coinvolgono, in particolare quello della protagonista, di cui ammiro la bravura nella recitazione. L’abitazione della donna si presenta anonima, incompleta e banale, come se nessuno ci vivesse, priva di ogni emozione e di personalità.

La cosa che mi ha più affascinato del film è stato l’uso della parola e molto spesso il disuso di questa, tutti gli attori sembrano quasi sforzarsi per apparire quello che non sono.
La storia, drammatica, centra in pieno le tematiche della tristezza e della cruda realtà della vita di tutti giorni, i personaggi sono semplici e complessi allo stesso momento e non si riesce a comprenderli del tutto.

Da un punto di vista fotografico, le inquadrature sono molto statiche, con poche scene di movimento. L’uso del colore è minimo, sono presenti toni neutri, che variano dal blu al grigio, si può fare un collegamento alla tappezzeria e i mobili all’interno della casa. Ho notato che il regista sceglie di ambientare la sua storia quasi esclusivamente al chiuso, tra delle ristrette e limitate mura. La scelta accentua l’angoscia e la disperazione che si cela dietro a questi personaggi, che non conoscono il mondo; come se fossero bendati.

Il film ha suscitato in me una particolare ansia; mi sentivo inutile di fronte allo schermo, impossibilitato di qualsiasi azione, emozione che sicuramente il regista ha cercato di dare. Nel complesso lo considero un buon film che è riuscito a farmi riflettere.

Massimiliano Rossetto, fotografo, 19 anni

Advertisements
This entry was posted in TGC Ticino. Bookmark the permalink.

Laisser un commentaire

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Changer )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Changer )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Changer )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Changer )

Connecting to %s