Castellinaria 2013 (3) / Halb so wild – Soli insieme

171_halb_so_wildHalb so wild scritto e diretto da Jeshua Dreyfus (regista svizzero) racconta di cinque ragazzi intenti a passare le loro vacanze nelle alpi svizzere (Ticino). Un luogo disperso nei boschi. L’unico accesso: una cabinovia.

Dopo un inizio sereno e scherzoso iniziano i primi problemi legati al passato e al presente. Nascono dei triangoli amorosi che sembrano non avere soluzione oltre a suscitare gelosia e rabbia.

Presto niente è più come prima.

Jeshua Dreyfus riesce a ironizzare, attraverso dialoghi corti ma molto significativi, le questioni che opprimono i ragazzi. Le inquadrature sono semplici ma grazie ai luoghi ripresi, effettive. L’ambiente boschivo sottolinea l’isolamento e offre uno spazio nel quale potersi rifugiare.

Halb so wild è un film legato all’esagerazione della comprensione verso il prossimo e alla spontaneità dei giovani.

Personalmente trovo che sia un lavoro riuscito, tralasciando la trama un poco esagerata, aperto ad un pubblico giovane. È uno spettacolo che richiama la voglia di partire in vacanza e la spontaneità. Specialmente la colonna sonora suscita questo sentimento.

Mara Manzolini, 19 anni, scuola cantonale di commercio Bellinzona 

Mara Manzolini

Advertisements
This entry was posted in TGC Ticino. Bookmark the permalink.

Laisser un commentaire

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Changer )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Changer )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Changer )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Changer )

Connecting to %s