Monthly Archives: novembre 2014

Castellinaria – Deux jours, une nuit (Dardenne) – dalla solitudine all’autoconsapevolezza

Questo film racconta le vicende di una donna, madre di due figli, che è appena uscita da un periodo di forte depressione. Ritornata al lavoro, si rende conto che il suo impiego è a rischio e che i suoi colleghi … Lire la suite

Rate this:

Posted in TGC Ticino | Laisser un commentaire

Discipline di Christophe M. Saber: Il putiferio culturale

Discipline è un cortometraggio svizzero di Christophe M. Saber. Questo film è stato girato nel 2014 e tratta di diversi temi, tra i quali la violenza sui bambini da parte dei genitori e le differenze etniche che ci sono in … Lire la suite

Rate this:

Posted in TGC Ticino | Laisser un commentaire

Whiplash di Damien Chazelle: La musica come una guerra

Andrew (Miles Teller), il protagonista del film Whiplash, è uno studente di primo anno in un rinomato conservatorio di New York. Egli suona la batteria e un giorno viene notato dall’insegnante più competente e temuto della scuola, il quale lo … Lire la suite

Rate this:

Posted in TGC Ticino | Laisser un commentaire

HIPPOCRATE di Thomas Lilti: IL MITO DEL MEDICO

Il regista francese Thomas Lilti ci racconta la storia di Benjamin, un ragazzo ventitreenne che sta iniziando il suo internato in geriatria, nel reparto di cui il padre è il direttore. Nello stesso momento inizia il suo internato, nello stesso … Lire la suite

Rate this:

Posted in TGC Ticino | Laisser un commentaire

DEUX JOURS, UNE NUIT (DARDENNE): LA DEPRESSIONE AI TEMPI DELLA DEPRESSIONE

L’ultimo film dei fratelli Dardenne, “Due giorni, una notte”, ci racconta la storia di Sandra, una donna che ha affrontato un periodo di depressione, che l’ha portata ad assentarsi dal lavoro per alcuni mesi. Ora, però, è pronta a tornare, … Lire la suite

Rate this:

Posted in TGC Ticino | Laisser un commentaire

ANITA B di Roberto Faenza: L’IDENTITÀ E LA MEMORIA

Anita B, l’ultimo film di Roberto Faenza, racconta di una ragazza ebrea sopravvissuta ai campi di concentramento durante l’Olocausto. Anita, finita la guerra, va a vivere dagli zii in una cittadina della Cecoslovacchia vicino Praga, dove la giovane donna si … Lire la suite

Rate this:

Posted in TGC Ticino | Laisser un commentaire

Un’esperienza divertente che insegna

Purtroppo quest’anno, per scarsità d’iscritti, il corso facoltativo d’introduzione al cinema della Scuola Ccantonale di Commercio non è partito. Nonostante questo, la professoressa Manuela Moretti ha radunato un bel gruppetto di ragazzi appassionati di cinema e si è deciso di … Lire la suite

Rate this:

Posted in TGC Ticino | Laisser un commentaire