Fuori mira, d’Erik Bernasconi – Violenze interiori

Germain è un uomo di colore che vive in un quartiere ticinese in armonia con gli abitanti ormai da dieci anni, almeno finché non viene colpito da un misterioso cecchino. L’accaduto rileva pensieri oscuri dei cittadini e cambierà il modo di vivere di ciascuno di loro.

Il ticinese Erik Bernasconi, regista del film Fuori mira, riesce a evidenziare le violenze interiori di ogni personaggio, mostrando inizialmente, attraverso le loro azioni e i loro comportamenti, solo i pensieri di ognuno. Quando poi questi pensieri si riveleranno, sarà inevitabile la rottura della stabilità che fino a quel momento sembrava regnare indiscutibilmente nel quartiere.

Il contrasto tra l’inizio e la fine del film è definito da giochi di sfumature di colori caldi e freddi e pone l’accento sulle situazioni allegre o drammatiche che si creano e le derivanti emozioni dei personaggi. Mi ha colpito la naturalezza con cui il film ci racconta la storia e la facilità con cui sono riuscita immedesimarmi e a capire le reazioni di ognuno dei personaggi.

Io ho percepito questo lungometraggio come una denuncia alla società di oggi che ospita sempre più immigrati, ma non obbligatoriamente li tratta nel migliore dei modi. Il film fa riflettere sul nostro modo di relazionarci con gli stranieri: ci obbliga a porci delle domande e ci porta a immedesimarci sia nello straniero che nel ticinese.

Mi è piaciuto particolarmente il colpo di scena finale perché ci fa capire quanto eccessivo possa essere un litigio e quanto siano inutili le conseguenze che ne derivano.

Fuori mira è complessivamente un film molto buono, sia per quanto riguarda la trama, profonda e ben studiata, sia per l’aspetto tecnico, pulito e coerente, anche considerando che è stato realizzato da un ticinese.

 At Suthida – TGC Ticino

at_suthida_portrait

Advertisements
This entry was posted in TGC Ticino. Bookmark the permalink.

Laisser un commentaire

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Changer )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Changer )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Changer )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Changer )

Connecting to %s