Castellinaria – Deux jours, une nuit (Dardenne) : Un insieme di contrastanti emozioni

Deux jours une nuit è un film drammatico, che affronta uno dei temi più attuali della società odierna: la disoccupazione. Oltre a questo, l’ultimo film dei fratelli Dardenne porta l’attenzione sull’egoismo delle persone e sulle difficoltà di una malattia come la depressione.

Nel film seguiamo la vicenda di Sandra, madre e moglie appena uscita dalla depressione, che lotta per tenersi stretto il suo posto di lavoro, cercando di convincere 16 colleghi a votare per lei invece che per il bonus di mille euro. Scelta non facile, che dovrà fare anche lo spettatore che, tra i fallimenti e i successi della protagonista, si ritroverà subito coinvolto nel film provando forti emozioni contrastanti.

Purtroppo però, in alcune scene il film è troppo ripetitivo e alcuni avvenimenti, come ad esempio una collega che lascia il marito, o una rissa che nasce nel parcheggio tra due colleghi, appaiono forzati, costruiti. Inoltre, dopo averci fatto conoscere una Sandra sofferente e terribilmente frustrata, il film si conclude con una Sandra allegra, leggera e questo appare un finale contraddittorio, oltre che eccessivamente forzato.
Nel complesso rimane comunque un bel film.

Dajana Sadiki

Scuola cantonale di commercio, Bellinzona, classe III

daiana

Advertisements
This entry was posted in TGC Ticino. Bookmark the permalink.

Laisser un commentaire

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Changer )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Changer )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Changer )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Changer )

Connecting to %s